Stato dell'ordine
Servizio clienti
Contattaci al numero verde
044 802 90 29
Scatto macro di una coccinella con gocce d'acqua su un fiore viola.

Consigli sulle foto

Consigli fotografici per una macrofotografia di successo

Il mondo delle piccole cose e degli esseri viventi: alcuni piccoli e meravigliosi mondi diventano visibili solo attraverso la fotografia

Scarafaggi e insetti, fiori e foglie, ovunque e in ogni stagione: il mondo delle piccole cose ci affascina con la sua incredibile ricchezza di colori e forme. Una delle ragioni del fascino della fotografia macro è che non possiamo percepire le piccole meraviglie della natura a occhio nudo, o solo in misura molto limitata. Fortunatamente, la fotografia offre una vasta gamma di possibilità ottiche. Abbiamo alcuni consigli per speciali foto macro. E quindi una buona base per dare vita al tuo prossimo affascinante fotoquadro.

Due farfalle su un filo d'erba su uno sfondo verde sfocato.
Più ridotto e semplice è lo sfondo, più chiaro appare il soggetto principale.

1. Sfondo calmo, primo piano brillante

Nella fotografia macro, lo sfondo gioca un ruolo importante. Gli oggetti piccoli, per esempio, come insetti e falene, vengono particolarmente bene su una superficie uniformemente colorata e sfocata. In questo caso, possiamo chiedere aiuto alle «leggi della natura» fotografica: Una ampia lunghezza focale, e una lunga apertura assicurano la perfetta sfocatura dello sfondo. A proposito di obiettivi: le migliori foto ravvicinate si fanno con un obiettivo macro speciale, per esempio con una lunghezza focale di 100 millimetri.

L'interno di una cipolla rossa.
La luce da dietro fa brillare meravigliosamente fette sottili di cipolle, agrumi e altra frutta e verdura.

2. Tagli sottili, immagini luminose

Frutta, verdura e simili possono essere presentati benissimo come macromotivi. Il principio di base è semplice: tutto ciò che può essere tagliato molto sottile e che poi ha una certa traslucenza è adatto per questi scatti. Esempi sono la cipolla e soprattutto gli agrumi come i limoni e le arance. A parte un treppiede, tutto ciò di cui hai bisogno è una superficie illuminata dal basso su cui posizionare le fette, come per esempio un tavolo di vetro. Per inciso, tali immagini possono essere scattate anche con smartphone di alta qualità.

Primo piano di un petalo di rosa coperto di gocce d'acqua.
Gocce d'acqua su una foglia colorata formano un'interessante «struttura sulla struttura».

3. Accenti visivi, goccia a goccia

Le gocce d'acqua danno vita ad ogni foto macro e rendono le superfici già interessanti di foglie e fiori ancora più interessanti. Questo perché le gocce agiscono come piccole lenti d'ingrandimento che ingrandiscono parzialmente la struttura della foglia e forniscono così un piano d'immagine supplementare. È possibile scattare foto macro di questo tipo sia in natura che metterle facilmente in scena da soli a casa. Di regola, una lampada e, se necessario, una lampada professionale sotto forma di riflettore fotografico sono sufficienti per l'illuminazione.

Farfalla in volo
Fotografare gli insetti in volo non è facile, ma la pratica rende perfetti. Anche la sola sperimentazione è molto divertente.

4. Foto d'azione con farfalle, api e simili.

Una farfalla o un bombo su un fiore: questo classico della fotografia si vede spesso. È più emozionante fotografare i piccoli oggetti volanti in azione. Per questo avrai sicuramente bisogno di un teleobiettivo. L'autofocus dovrebbe essere impostato sulla cosiddetta modalità di inseguimento, in cui il controllo della messa a fuoco riaggiusta costantemente il soggetto. Inoltre, impostare il tempo di esposizione ad almeno 1/2000 di secondo o meno.

E ora è il momento di uscire in giardino, nel parco o nel bosco: lì troverai ciò che ancora ti manca per un grande scatto macro d'azione: il soggetto principale piccolo, colorato e volante. Ti auguriamo un gran successo.

Cosa puoi fare con le tue foto più belle